Gildone

Protesta studenti Alberghiero per cucine

"Noi vogliamo le cucine": lo hanno urlato gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Agnone (Isernia) percorrendo, in corteo, le strade principali di Isernia fino a raggiungere il palazzo della Provincia dove aspettano di essere ricevuti dal presidente, Lorenzo Coia. "Oggi - ha spiegato il rappresentante degli studenti, Alessio Pallotta - siamo qui per denunciare il mancato rispetto di un nostro diritto: il diritto allo studio. Nella nostra scuola, un Alberghiero, non abbiamo i laboratori per le cucine e, grazie alla disponibilità di un ristoratore, usiamo le cucine esterne per esercitarci. Ma gli ambienti sono piccoli e una classe di 20 ragazzi non può lavorare bene". Il problema è sorto dopo la chiusura della sede storica dell'Alberghiero, per carenze strutturali, e il conseguente trasferimento nell'edificio dell'Itis di Agnone. "Abbiamo scritto alla Regione - ha aggiunto Pallotta - per sapere se ci sono fondi destinati ad attrezzare i laboratori, ci hanno detto di averli già trasferiti alla Provincia".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie